25° Anniversario - L'improntaL'impronta

25° Anniversario

 

 

IL SOGNO DI ABITARE LA NOSTRA TERRA

La mission della cooperativa sociale L’impronta, il suo cuore pulsante, da dieci anni si è tradotta in progetti concreti che hanno il loro fulcro nell'abitare.
Cà librata a Bergamo e la Casa di Luigi a Osio Sotto sono state le prime esperienze innovative di residenzialità leggera e diffusa per persone con disabilità; i progetti di vita condivisi con le comunità, il radicamento territoriale, la compartecipazione dei volontari hanno delineato i contorni di appartamenti protetti aperti e permeati dalla realtà esterna.
Nel 2011 l’incontro con l’associazione Agathà e la condivisione dei valori all'origine del suo progetto rivolto a ragazze e giovani donne in difficoltà, ha portato la cooperativa sociale L’impronta a contribuire fattivamente allo sviluppo della comunità “Ai Celestini”, della casa di semi-autonomia “Ali e radici”, degli appartamenti protetti presenti a Bergamo e ad Albano Sant'Alessandro, dell’appartamento mamma e bambino di Villa di Serio.
Nel 2015 su mandato della Fondazione Angelo Custode, si è intrapresa, insieme a Il pugno aperto, una nuova esperienza: la gestione della casa Don Bepo, una comunità residenziale, centro sperimentale di accoglienza e assistenza extraospedaliera, per persone con AIDS.
Filo conduttore di tutti i progetti è l’abitare inteso come fatto profondamente umano – al contempo intimo e sociale - nel quale sono centrali il rispetto delle storie delle persone, la cura dei loro progetti di vita, la protezione dai pregiudizi, il sostegno verso nuove occasioni, l’apertura di possibilità.


Per una giornata i soci e i lavoratori de L’impronta esploreranno le loro utopie e le loro idee di futuro. La giornata sarà condotta da Luca Mori.
Comunità “Ai celestini”, Via dei Celestini, 10 Bergamo

I 10 anni de La casa di Luigi di Osio Sotto raccontati da e con la comunità.
Tavola rotonda.
Oratorio di Osio Sotto, Via Sant’Alessandro, 1 Osio Sotto

Il futuro immaginato e raccontato dai soci e dai lavoratori. Assemblea aperta con la
presenza di Luca Mori. Seguirà un pranzo condiviso organizzato dal Tavolo Socioattivo.
Comunità “Ai celestini”, Via dei Celestini, 10 Bergamo

I 10 anni di Cà librata in musica. Concerto gospel.
Cineteatro dell’Oratorio di Boccaleone,
Via Santa Bartolomea Capitanio, 9 Bergamo

Dall’utopia alla costruzione di beni comuni. Evento culturale. Rappresentazioni, dialoghi, racconti tra tradizione e innovazione.
Teatro Aurora, Via del Fabbro, 5 Seriate

 

 

 

Venticinque anni fa dalla passione di un gruppo di volontari è nata la cooperativa sociale L’impronta.
Essi nutrivano il sogno di "abitare la nostra terra", erano animati da ideali di giustizia, uguaglianza, legalità.
Negli anni la cooperativa sociale L'impronta è cresciuta, ha trasformato il proprio modo di operare nei territori non considerandoli più dei luoghi per i quali lavorare, ma comunità delle quali fare parte, con le quali crescere; ha sostenuto il protagonismo delle persone con disabilità e delle loro famiglie; ha promosso un diverso modo di pensare alla tutela dell’infanzia; ha stretto alleanze e relazioni che hanno permesso l’avvio di progettualità innovative; ha contribuito alla costruzione di politiche sociali condivise e orientate al bene comune.
Dopo venticinque anni la cooperativa sociale L’impronta, animata ancora dagli ideali delle origini, ha percorso insieme a molti soggetti – del pubblico, del privato sociale, del profit, con singoli cittadini – un cammino di cui desidera ricordare le tracce e ripercorrere le tappe.
Soprattutto, la cooperativa sociale L’impronta vuole continuare a coltivare il sogno come spinta propulsiva per immaginare il futuro; non intende, però, farlo da sola: desidera continuare a co-progettare e co-costruire con i compagni di viaggio con cui condivide il modo di pensare l’uomo e la sua presenza nel mondo, con cui divide lo sforzo e l’impegno per il bene comune, con cui – unendole – moltiplica risorse e pensieri.
Per celebrare la storia e proiettarsi nel futuro, da settembre a novembre 2017 sono stati pensati diversi appuntamenti dislocati in luoghi differenti: Bergamo, Seriate, Osio Sotto.