Un grande abbraccio contro l’Aids - L'impronta

Un grande abbraccio contro l’Aids

Sabato un enorme fiocco rosso avvolgerà «Le Due Torri» di Stezzano: servono 1.000 volontari.

I dati fanno sicuramente riflettere: in Bergamo e provincia ci sono 3.000 persone affette da HIV, 100 i nuovi casi ogni anno e non si conosce il numero delle persone contagiate dal virus che non hanno effettuato alcun test e non sanno di essere state contagiate. Di Aids infatti non si sente più parlare come succedeva all'inizio degli anni '90 ed è proprio per questo che le associazioni che si occupano di HIV sul territorio hanno chiesto al centro commerciale Le Due Torri di supportarli nell'organizzazione di un evento importante, di una settimana intera dedicata all'informazione e alla sensibilizzazione su questa tematica.

La settimana dedicata al più grande abbraccio d'Italia, con la finalità di divulgare tutte le informazioni scientifiche e sensibilizzare i tanti giovani sul tema dell’Aids, è partita sabato 14 e si concluderà domenica 22 ottobre. Il centro Le Due Torri è stato coinvolto dalle cooperative L'impronta e Il Pugno aperto, Associazione Comunità Emmaus e Caritas Bergamasca in questo importante evento sostenuto da numerose associazioni e istituzioni che si occupano di HIV a Bergamo. L’intento è quello di aumentare le occasioni per parlare di HIV, senza limitarne i riferimenti alla giornata mondiale dedicata alle persone affette da questo virus, che si celebra ogni 1 dicembre. L’iniziativa si colloca in continuità con la campagna lanciata il 1° Dicembre 2016 #HivFreeZone.

[ISCRIVITI ORA] Come fare:
1. Compila il form: www.coopimpronta.it/abbraccioalleduetorri/
2. Conferma l’iscrizione nella mail che ti invieremo.

Fonte: Eco di Bergamo